Hiking e trekking, la camminata in città o nella natura, sono degli sport sempre più popolari. Come scegliere le migliori scarpe per camminare?  La camminata è uno sport dai moltissimi benefici, che permette di tenersi in forma e di entrare in contatto con la natura. Uno sport che non prevede l’emissione di gas serra, che permette di apprezzare la natura e aumentare il proprio rispetto per l’ambiente.

scarpe per camminare

Scarpe comode

Il segreto di una buona camminata sono proprio delle scarpe comode adatte a questa attività. Alcune scarpe per camminare sono perfette per marciare a lungo in città o mentre si è in viaggio. Altre sono migliori per le camminate nella natura. Qualsiasi sia il tipo di camminata che si vuole intraprendere, avere la scarpa giusta fa la differenza.

Scegliere delle scarpe specifiche per camminare in città o nella natura è molto importante. Quando si cammina per tempi prolungati, infatti, il piede ha bisogno di un sostegno che solo questo tipo di scarpa può fornirgli. Quando si cammina con energia per lunghi periodi infatti, il piede si muove dal tallone alla punta delle dita, con una rullata energetica tipica di questo tipo di movimento.

Per godere al massimo di tutti i benefici della camminata sportiva è necessario avere delle scarpe adatte a questo tipo di attività.

Per favorire il giusto movimento del corpo le scarpe per camminare devono essere comode e resistenti, ma anche flessibili. Per questo gli amanti della camminata sanno che le classiche scarpe da running o da trekking non sono ideali. Queste scarpe infatti sono pensate per un altro movimento del piede e per degli altri tipi di ambienti, come l’alta montagna, dove il terreno è particolarmente accidentato.

Scarpe per walking e lunghe camminate

Come scegliere le migliori scarpe per camminare a lungo? Quali sono le migliori scarpe ammortizzate per camminare?

Quando si cammina in città o in campagna ad un ritmo sostenuto, il piede si muove in un modo molto specifico. La rullata del piede comincia con il tallone e arriva fino alla punta dei piedi. La spinta è forte ed energetica, per questo è necessario avere delle scarpe che permettano di sostenere il piede a lungo in questo sforzo. 

camminare nella foresta
*

Le caratteristiche da cercare nelle scarpe per camminare sono le seguenti:

  • Tallone arrotondato: quando si cammina, la prima parte del piede a toccare il suolo è il tallone. Nella camminata sportiva è bene permettere al tallone di appoggiarsi con una certa angolatura, senza sforzo. Per questo il tallone delle scarpe per camminare deve essere smussato, permettendo al piede di trovare l’angolatura di appoggio ideale. 
  • Suola flessibile: per permettere al piede di muoversi in completa libertà e di essere protetto allo stesso tempo, è bene che le scarpe per camminare abbiano una suola solida ma con molte scanalature. Le scanalature orizzontali infatti permettono alla suola di essere molto flessibile, supportando il movimento del piede durante l’intera rullata. Per questo motivo gli scarponcini da trekking non sono adatti a questo tipo di camminata, si tratta di scarpe troppo dure e rinforzate.
  • Materiali  high-tech: la scarpa deve essere fatta di materiali high-tech che permettano di eliminare il sudore, soprattutto quando si cammina per tempi lunghi. Il materiale della scarpa inoltre deve essere impermeabile se si progetta di usarle nella natura e non solo in città. 
  • Resistente: in generale la scarpa da camminata deve essere molto resistente. Snickers e scarpe da città non sono adatte a questo sport perchè non riescono a sostenere il lavoro del piede per lunghi periodi, rompendosi facilmente. Le scarpe da camminata devono essere fatte di gomma resistente, e anche i materiali della tomaia devono essere di ottima qualità. 

Migliori scarpe per camminare in città

Tutte le caratteristiche di una buona scarpa per il walking sono da cercare anche nelle migliori scarpe per camminare in città. Anche in città si finisce per camminare a lungo. Lo sa bene chi vive nelle grandi città, o chi parte per un weekend a visitare una metropoli. Un fine settimana a Londra, Berlino o Parigi si traducono quasi sempre in lunghe giornate di cammino, alla volta di musei, monumenti e piazze famose. 

migliori scarpe per camminare in città

Anche in questo caso, avere una scarpa che supporti il piede al massimo è necessario per rendere la propria camminata in città comoda e divertente. Per sopravvivere alla giungla urbana una scarpa comoda e resistente è il massimo. Per questo scegliere una scarpa tra quelle che seguono è un ottimo inizio. Si tratta di scarpe che oltre a essere comode per le lunghe camminate, permettono di proteggere il piede dai mille ostacoli che si incontrano camminando in città. 

Scarpe da camminata donna

Quali sono le migliori scarep per camminare e come sceglierle? Per fare una buona scelta si consiglia di provare le scarpe elencate qui sotto, disponibili per l’acquisto online (anche se comprate online, si possono cambiare entro 30 giorni se la taglia non è perfetta).

Si tratta di scarpe testate da migliaia di appassionati di camminata,  modelli che rispettano il movimento del piede durante lo sport. Sostegno e protezione del piede durante lo sforzo prolungato sono le caratteristiche di queste scarpe, progettate espressamente per lunghe camminate in città o nella natura.

Salomon Trailster W €70-110

migliori scarpe per camminare in città

Queste scarpe sono perfette per lunghe camminate, sia in città che nella natura. Si tratta di scarpe leggere, resistenti ed impermeabili che si prestano molto ad essere usate anche quando si cammina molto. Ideali per viaggiare e per lunghe camminate in città.

Saucony Fastwitch 8 €94,90

saucony scarpe per camminare

Le Saucony Fastwitch sono perfette per la camminata veloce in città o in zone urbane. La loro struttura le rende perfette per donne snelle che praticano la camminata veloce. La scarpa è leggera, comodissima e altamente traspirante.

Asics Gel-Fujitrabuco 3 77-89€

scarpe per camminare asics

Disponibili in moltissimi colori, queste scarpe da donna sono molto gettonate tra chi ama camminare nella natura e anche in condizioni meteo non ideali. Sono leggere e resistenti, la suola è ammortizzata per terreni accidentati, anche se resta flessibile per dare la massima libertà al piede. Disponibili anche in gtx per l’utilizzo durante l’inverno

Scarpe da camminata uomo

Per camminare in viaggio, in città o per lunghe camminate nella natura, il modello di scarpe che si indossa. Ecco alcune tra le migliori scarpe comode per camminare da uomo. Abbiamo selezionato queste scarpe per la loro resistenza, la loro comodità e la qualità dei materiali di suola e tomaia. Si tratta di acquisti di qualità, che assicurano una buona performance per lungo tempo, fatte dei migliori materiali high-tech per mantenere la temperatura ideale del piede in tutte le circostanze.

Adidas D67031

scarpe adidas per camminare

Queste scarpe sono leggere e hanno un design perfetto per le lunghe camminate in città e per fare hiking in terreni non troppo accidentati. La suola è morbida e ha un’ottima trazione, la scarpa è leggera e pensata per essere resistente dopo lunghi sforzi. Un particolare interessante è la rivestitura in gomma, che permette di usarle anche quando piove.

Brooks Adrenaline Walker 3 €127-140

scarpe per camminare brooks

Le Brooks Adrenaline Walker sono un modello sviluppato per lunghe camminate nella natura. Si tratta di scarpe con un’ottima trazione, la cui suola si adatta anche a terreni accidentati. Sono anatomiche e si adattano al meglio al piede, garantendo un grande sostegno durante camminate lunghe. 

Reebok Dmxride Comfort 4.0 €53-59

scarpe per camminare reebok

Queste scarpe Reebok sono perfette per lunghe camminate sia in città che in campagna. Si tratta di una scarpa perfetta per ogni tipo di avventura, ideali per viaggiare e fare lunghe camminate di esplorazione. Il design le rende adatte alla città e la loro robustezza e i materiali impermeabili le rendono perfette anche per una gita in campagna.

I benefici della camminata

Camminare è un vero e proprio sport, un’attività che può aiutare chiunque a mantenersi in forma o a ritrovare il giusto peso. In più si tratta di un’attività ecosostenibile, che non ha un impatto negativo sull’ambiente. Al contrario, camminare nella natura aiuta a conoscere meglio il proprior territorio e a diventare più responsabili nei confronti della natura. Il motivo è semplice, è proprio perchè si comincia ad apprezzarla ed amarla di più una volta che si comincia a passare del tempo all’aria aperta. 

Camminare è un’attività che ha tantissimi benefici, anche a livello intellettuale e spirituale. È ben noto come moltissimi filosofi, scrittori e artisti del passato (ma anche contemporanei) amassero passeggiare a lungo tutti i giorni, riflettendo e cercando ispirazione nella natura. Camminare infatti è un’attività che stimola la creatività e l’introspezione, portando a migliori risultati sia accademici che a livello lavorativo. 

Altri benefici della camminata, soprattutto se praticata tutti i giorni, sono quelli di abbassare i livelli di stress e alzare le difese immunitarie. Questa attività è un vero toccasana, da tutti i punti di vista. Soprattutto se praticata nella natura, la camminata alza le difese del corpo e riduce gli ormoni legati allo stress. In questo modo si vive meglio e si abbassano i rischi di disturbi quale ansia e depressione. 

Per finire, anche dal punto fisico la camminata è una pratica con tantissimi vantaggi. Può essere praticata da chiunque, non serve avere un livello di fitness molto alto. Camminando in modo spedito si possono bruciare fino a 300 calorie in un’ora, restando in forma e perdendo eventuali chili di troppo. 

Chiudi il menu